sabato 28 aprile 2012

Panoramica


Che caldo!!!

Aspettando l'arrivo della perturbazione, prevista
sulla Scovazza già da domani,
facciamo il punto della situazione:


partendo da sinistra - 
proda n°1 - aglio e cipolle   
proda n° 2 - fagiolini sotto TNT
proda n° 3 - piselli
proda n°4 - mista : basilico, cappucci, pomodori 
e regina dei ghiacci
proda n° 5 - pomodori
proda n° 6 - pomodori
proda n° 7 - fagiolini sotto TNT


Quest'anno ho anticipato la semina dei pomodori,
ma sono in ritardo con le zucchine.
 In settimana ho seminato le carote nell'orto,
melanzane e peperoni nel germinatoio.
Le patate sono ormai tutte germogliate e a
breve avranno bisogno di essere rincalzate...

......ma di questo parleremo nella prossima puntata.



mercoledì 25 aprile 2012

25 aprile


E non si dica che Emilio non festeggia 
il 25 aprile!!!


Anzi, visto che mi diverto, prolungo
il ponte fino all'arrivo della prossima 
perturbazione.

venerdì 20 aprile 2012

Erbette


Anche per le bietole
niente di nuovo sotto il sole.
1°  perché piove!
2° perché sono un abitudinario.


Ne ho seminate due bustine, a inizio e metà 
marzo, le piogge di questi giorni mi hanno
sollevato da quella che è la principale operazione
da eseguire su questa coltura da cui, salvo 
imprevisti, riesco ad ottenere 3 - 4 tagli, con
l'accortezza, col sopraggiungere del caldo,
di ombreggiarla con delle vecchie zanzariere.

Non vorrei essermi dilungato troppo,
(  non è nel mio stile ;-)   ),..........e poi
 c'è una frittata con le erbette che mi aspetta.

mercoledì 18 aprile 2012

Sgusciate.


Cliccando QUI  verrete indirizzati ai miei 
precedenti post dove viene trattato
l'argomento arachidi.
(oggi mi sento più pigro del solito)



Voglio solo aggiungere, per rispondere
alla domanda che appare frequentemente
in alcuni forum, che io le semino sgusciate.

Ne ho seminate 180 ad una distanza di circa 
15 cm  - totale 27 m. lineari -



martedì 17 aprile 2012

A volte ritornano


 Sono passati quasi quarant'anni
da quando un forte temporale ha 
divelto l'unica pianta di
melo cotogno
che abbia messo le sue radici alla
Scovazza, lasciando uno spazio vuoto
sull'argine del fosso dietro alla cascina,
ma non nella mia memoria.


Il vuoto è stato finalmente colmato.


Ora  non posso far altro che 
aspettare che questi fiori stupendi si 
trasformino in deliziosi vasetti di marmellata.

Forse ho saltato qualche passaggio.

sabato 7 aprile 2012

Le "radici" degli Andena



L'attesa è finita.
Sabato scorso ho avuto il piacere e l'onore di conoscere
Eugenio Lombardo,
una persona speciale.
E' stato definito il cantore delle
cascine del Lodigiano essendo l'autore di
saggi sulla storia del nostro territorio.
Da oggi in questa lunga collezione è inserita anche
Cascina Scovazza
pubblicata nelle pagine del quotidiano


cliccando sul link sopra verrete indirizzati 
direttamente all'articolo.

Buona lettura

mercoledì 4 aprile 2012

Passeggiata nell'orto


Nell'attesa del fine settimana, quando conto di poter
 pubblicare un post che oserei  definire 
STORICO,
mi rilasso passeggiando nell'orto....


...il primo incontro è con le biete da taglio,
seminate in due fasi, alle cui spalle si può
vedere la proda del lattughino.


A poca distanza la regina dei ghiacci...

.....e i cappucci impegnati a difendersi da
un duplice attacco: le cimici rosse minano 
le foglie mentre un esercito di formiche
si sta concentrando sulle radici, purtroppo
tre piantine si sono già arrese.


Infine uno sguardo ai rapanelli mi
fa pensare all'ora di pranzo.