sabato 8 ottobre 2011

Minilepre


Silvilago (sylvilagus floridanus)
o
minilepre


Il perchè vengano chiamati minilepre si può intuire
 dalle dimensioni, quelle della foto hanno più di due mesi.
All'inizio di settembre, mentre tagliavo il fieno, sono 
passato con la falciatrice rotante sopra il loro nido
ricavato in una buchetta scavata nel terreno.
La loro casetta era distrutta, la mamma irreperibile
e le successive lavorazioni per la fienagione avrebbero
 completato l'opera, quindi non mi restava altro da fare
che adottarle. Erano piccolissime ma avevano già 
iniziato a  mangiare l'erba ...il loro spirito di 
sopravvivenza ha fatto il resto.
Tra poco ritorneranno nel loro ambiante,
la gabbietta è piccola anche per loro.

7 commenti:

  1. sei stato dolcissimo ad occupartene!
    voto 10 e stra-lode!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. La falciatrice rotante ha tagliato un orecchio?
    Lorenzo

    RispondiElimina
  3. @ luby - troppo buona, grazie.
    @ Lorenzo - l'orecchio era già così quando li ho trovati.

    RispondiElimina
  4. Che teneri!
    La Natura ringrazia Emilio.
    Per le orecchie, a quanto pare e' un handicap non rarissimo tra lepri e conigli (a meno che non abbia avuto un curioso incidente, ma a quell'eta' mi sembra improbabile...)

    RispondiElimina
  5. ...nooooooo!!! Voglio anche io una minilepre!!! ;)

    RispondiElimina
  6. Hai fatto bene Emilio, ma vorrei sapere anche come intendi rilasciarle..e dove.
    Questo passaggio è sempre molto difficile.
    Ti consiglio di rilasciarle in prossimità di dove le hai trovate, ma cerca di non avere più contatto con loro (sembra strano, ma è un buon consiglio..fidati).
    Considera che nel 4° mese questi animali raggiungono la maturità sessuale, e quindi quello sarebbe il momento perfetto. Ma più tempo trascorrono in gabbia (piccola mi pare) e più difficile sarà il loro inserimento nella libertà.
    Quindi...è una bella scelta da fare...ma credo che, qualora questi dolci animaletti si sappiano alimentare in autonomia, forse sarebbe bene che tu li rilasciassi al più presto (sempre se vuoi farlo).
    Facci sapere

    RispondiElimina
  7. Il rilascio avverrà domani in una zona off limit per i cacciatori.
    http://www.monticchie.it/index.php?option=com_content&view=article&id=50&Itemid=100
    I miei campi sono visitati quasi quotidianamente da squadre di cacciatori con mute di 5-6 segugi che renderebbero inutile il mio "salvataggio".

    RispondiElimina