martedì 23 ottobre 2012

Senza tregua


E' già ora di pensare all'orto del
2013


30 bulbilli di aglio rosso (Garlic)
70 bulbilli di aglio bianco (autoprodotto)
500 g. di cipolla bianca (snowball)
500 g. di cipolla rossa (red baron)
500 g. di cipolla gialla (stoccarda)

3 fragole per ripagare la fatica.

5 commenti:

  1. L'aglio rosso e il bianco hanno lo stesso gusto?
    Conosci l'aglio gigante?

    RispondiElimina
  2. Emilio, in primavera ho raccolto delle teste d'aglio grandi come il bulbillo, ma ci riprovo...a te non succede di sicuro. Buon orto 2013.

    RispondiElimina
  3. @ blogredire - a volte sogno la pensione :-))
    @ Renato Ronco - io non noto grosse differenze, forse clima e terreno livellano i sapori. Dell'aglio gigante ho visto solo le immagini in rete, mai coltivato.
    @ PattyLoc - mi sopravvaluti, il difetto che noto nel mio aglio è quello di non avere la "testa" bella compatta, ci sono sempre dei bulbilli singoli all'esterno. Buon orto anche a te.

    RispondiElimina
  4. Emilio...ti dai da fare!
    Qui l'aglio e le prime cipolle si mettono di novembre inoltrato.
    Quest'anno metterò solo pochi agli rossi (che qui risultano più piccanti e saporiti dell'aglio bianco), e poche cipolle fiorentine (ma quelle in gennaio inoltrato).
    Buon lavoro.

    RispondiElimina