mercoledì 27 aprile 2011

Legumi & ...


Reduce dalla delusione per il fallimento
dell'innesto zucca anguria, dedico un post
alle coltivazioni che mi stanno dando 
buone soddisfazioni in modo da risollevare il
 morale e le mie quotazioni come ortolano.


I piselli, seminati il 6/3 e "ingabbiati" nelle reti 
di sostegno il 9/4, lasciano intatta la mia
speranza di superare i 6,5 kg prodotti nel 2010.


I fagiolini, seminati in buchette distanti circa
30 cm con 6/7 semi per buchetta, oggi
avranno in dotazione la loro pertica di salice
dove aggrapparsi per portare i loro baccelli
ad un altezza tale da evitarmi il mal di schiena
per la raccolta.


Probabilmente il mal di schiena mi verrà
per raccogliere le fragole..
....ma dalla vita non si può avere tutto.



venerdì 22 aprile 2011

Premio di consolazione


La mia partecipazione al campionato
d'innesto zucca - anguria è terminata
nel peggiore dei modi.
Dopo aver constatato la morte clinica
e dichiarato l'ora del decesso ho cercato
consolazione nelle biete da taglio.


Tanta acqua, che non è caduta dal cielo,
ma almeno ho avuto la soddisfazione di
raccogliere.


Se non piove a breve non ci sarà premio
 di consolazione a bilanciare i danni al 
mais e al foraggio che si fanno sempre
più evidenti.

lunedì 11 aprile 2011

Diradamento


In classifica sono arrivati terzi,
dopo la rucola e la regina dei ghiacci...


....sono germinati benissimo e irrigandoli praticamente
 tutti i giorni ho ottenuto un'aiuola ad alta competizione.
Quando va male il "grande capo" da la colpa
alla semente....questa volta ho 
pescato la bustina giusta.

sabato 9 aprile 2011

Tutti al mare


Mentre i vari TG si stanno scatenando
con i loro servizi estivi nell'intento di 
spedirci tutti al mare, Emilio è nell'orto
a sudare in previsione della prova costume.
(non credete a tutto quello che dico)


Oggi era indispensabile mettere le reti ai piselli
che vogliono incominciare ad arrampicarsi.
L'occhio allenato degli ortolani avrà notato la
presenza dell'impianto d'irrigazione a goccia
collegato ad un fornitissimo distributore di bibite.


Quest'anno, per anticipare le semine, mi
sono dotato di contenitori alveolati auto-
costruiti praticando dei fori in pezzi di
 polistirolo riciclato. I fori, del diametro
di 40-42 mm, sono probabilmente un po'
sottodimensionati per le esigenze dei 
pomodori, quindi ho deciso di scegliere
le piantine più sviluppate e traslocarle 
in piena terra.


L'operazione mi espone alle critiche dei
colleghi ortolani ma avrà senz'altro il pregio 
di prendere in contropiede l'agguerrita
concorrenza dei quotatissimi partecipanti
al campionato pomodorissimi 2011


martedì 5 aprile 2011

Sala operatoria


Finalmente abbiamo trovato due 
pazienti compatibili....


....incisione sul gambo della zucca in direzione delle radici......

.....incisione sul gambo dell'anguria in direzione dei cotiledoni....

...unione delle due piantine e legatura.



Non ci resta che attendere il prossimo bollettino 
medico .

L'operazione ha coinvolto 4 coppie
di pazienti e conto di farne ancora un paio
fra qualche giorno, sperando che la fortuna
del principiante mi assista.

domenica 3 aprile 2011

No fly zone


Le ultime sono state giornate intense,
passate ad arare ed erpicare i campi
dove oggi è iniziata la semina del mais.



Memore dei disastri causati dalle cornacchie
l'anno scorso ho imposto il divieto di sorvolo
a partire dalla mezzanotte di oggi in modo da
potermi dedicare all'allontanamento di quei 
soggetti (vedi cerchio rosso nella foto sopra),
che si sono già insediati sul territorio.
Vi anticipo subito che non verranno divulgate
le immagini cruente della battaglia che si
scatenerà qualora i clandestini non pongano fine
alle loro dannose incursioni.



Ovviamente non hanno niente da temere
gli altri volatili come questa numerosa covata
di Germani che, al contrario potranno 
godere della mia protezione.