domenica 30 maggio 2010

Una tira l'altra..

Non sono tantissime quindi non intendo
invitare al banchetto storni e cornacchie.


Le due piante hanno circa 15 anni, la prima ha la
 buccia di color rosso intenso e la polpa succosa..


..la seconda matura circa una settimana dopo, ha buccia 
variegata e polpa croccante, entrambe sono dolcissime.


Come intermezzo possiamo gustare qualche 
lampone rosa ma anche qui non c'è da 
fare indigestione.

sabato 29 maggio 2010

Green mulch


Pacciamatura verde.
A beneficiarne saranno le angurie che ho seminato 
in prossimità delle patate per sfruttare anche quel
 poco spazio rimasto.


Nelle immediate vicinanze delle piantine avevo pacciamato
con i soliti rametti triturati. Oggi ho incrementato l'area 
ricoperta utilizzando l'erba proveniente dallo sfalcio del
giardino distribuendola in modo da non formare uno strato
troppo elevato per evitare che la fermentazione della stessa
provochi pericolosi innalzamenti di temperatura, al prossimo
sfalcio ripeterò l'operazione.

venerdì 28 maggio 2010

Irrigazione


Per soddisfare l'elevata esigenza di acqua dell'orto
sono state realizzate "sofisticate" opere di ingegneria
idraulica: un tubo interrato sotto la strada fa da
collegamento con il fosso, abbassando una paratoia
si fa alzare il livello dell'acqua che va a dissetare 
gli ortaggi.


Anche i prati avevano bisogno di essere irrigati.
Come annunciato nel post precedente, terminata 
la fienagione, ho dato il via all'operazione.


Il principio è lo stesso di quello impiegato per l'orto, 
opportuni "giochi" di paratoie dirigono l'acqua nel punto
 desiderato. Nella foto si vede la paratoia del canale
principale, punto di partenza dell'operazione.


Salvo casi eccezionali riesco ad irrigare tutti i terreni
senza l'impiego dell'idrovora con notevole risparmio
 di gasolio. Per dare un ulteriore tocco ecologico 
gli spostamenti per controllare il livello dell'acqua
vengono fatti in bici al chiaro di luna (quando c'è), si
ha così modo di mantenersi in forma pedalando al 
canto di gufi e civette fra una moltitudine di lucciole.
(i puntini luminosi della foto).



giovedì 27 maggio 2010

+ 15


Alla fine contano i numeri, se arrivi alla fine della
stagione con "zeru tituli" hai corso per niente.
+ 15 è la differenza "reti" (balloni). 
2009 = 161       2010 = 176 







Il tempo è stato perfetto!!
Il maggengo è in cascina ma non è ancora tempo
di riposo, bisogna irrigare.



lunedì 17 maggio 2010

Maggengo


Messo a riposo il cappello piumato reduce dal 
raduno nazionale dei bersaglieri di Milano,
 ho dato il via alla fienagione 2010.


I primi due campi li ho tagliati nel pomeriggio per dar
modo al terreno di asciugarsi ancora un po',  dopo il
taglio, eseguito con la falciatrice rotante è arrivato il 
turno del voltafieno che, per portare il foraggio a giusta 
essiccazione, dovrà compiere l'operazione altre 4/5 volte.


Nei prossimi giorni mi rimarrà pochissimo tempo da 
dedicare all'orto e al blog quindi mi scuso anticipatamente
se non riuscirò a rispondere ai commenti o se non
commenterò i post degli amici.

mercoledì 12 maggio 2010

Magiustre


Penso non ci sia bisogno di tradurre.


Le prime sono sempre le più buone, poi se non guardiamo 
fuori dalla finestra possiamo anche credere che è
PRIMAVERA.


martedì 11 maggio 2010

Maledette bestiacce!!!!!!!!

Pensavo che il nemico n° 1 di quest'anno fosse la diabrotica
e invece mi ritrovo un terreno devastato dalle cornacchie.
 Non avendone viste in circolazione un gran numero ho 
sottovalutato il pericolo e il risultato mi lascia senza parole....
..a parte le imprecazioni di rito.


Il disastro non lo fanno per farmi un dispetto ma per
cibarsi del seme in fase di germinazione, appena vedono
 spuntare la piantina la sradicano e si mangiano il chicco
di mais ripetendo l'operazione fino a sazietà.
Per tamponare  il danno mi sono messo a seminare qualche
 fila a mano...inutile dire cosa ne pensa la mia schiena.


A parziale consolazione (molto parziale) la raccolta della
seconda bustina di biete da taglio, le prime le avevo raccolte
 una decina di giorni fa con gli stessi risultati.

domenica 9 maggio 2010

Lupetti


Giornata insolita in cascina...
....un "branco di Lupetti" è venuto a farci visita.


Sull'aia.

 

Nell'allevamento dei conigli.

 

La pecora e il "lupo".

venerdì 7 maggio 2010

Bella sorpresa


Questa mattina sono entrato nell'orto per raccogliere
l'insalata ma, nell'aiuola di fianco qualcosa ha 
attirato la mia attenzione.....


....che sia merito della pacciamatura??

lunedì 3 maggio 2010

Rincalzatura


Sono passati solo tre giorni dall'ultimo post dedicato alle patate
ma devo fare un aggiornamento. Temperature gradevoli  e
terreno umido sono stati una miscela esplosiva che mi ha 
obbligato a fare una prima rincalzatura.


L'aumento in altezza è stato più accentuato nella varietà
a pasta gialla, infatti quelle a pasta bianca oltre a distinguersi
per avere foglie più larghe al momento hanno anche uno
sviluppo più contenuto.


La mia speranza è che bianche o gialle mi diano soddisfazioni
alla raccolta come sta avvenendo per i rapanelli...


..terminata la prima aiuola siamo passati alla seconda dove,
per la prima volta ho provato a seminare questa varietà di
rapanello lungo che devo dire, complice il tempo
 favorevole, è tenerissimo........



..tondi o lunghi mi mettono al riparo dalle critiche
di papà Giuseppe che quindi si lamenta  perché 
non si riesce a mangiarli tutti.