venerdì 1 giugno 2012

Ritorno alla realtà


Dopo l'ubriacatura di popolarità,
dovuta all'articolo di Silvia Canevara,
è bene ritornare con i piedi nell'orto.


Come detto in altre occasioni, il terreno
del mio orto è piuttosto leggero e, dopo tre 
giorni senza pioggia, bisogna bagnare.
Nella speranza che si avverino (sulla Scovazza)
 le previsioni di pioggia  per domenica e lunedì,
ho rimandato l'irrigazione per "allagamento"
ma, per evitare stress idrici ho tamponato la 
situazione con un buon numero di secchi d'acqua.


Intanto i pomodori sono belli
carichi di fiori e incominciano ad
ingrossare i primi frutti, spero di
vederli rossi entro fine mese.

4 commenti:

  1. ritorno alla realtà...
    ...ma che splendida realtà!
    e tra un po si mangia pure. Beato te!
    ;-) Pat

    RispondiElimina
  2. @ Ortobello Road - forse sto ancora sognando :-)

    RispondiElimina
  3. scusate la mia ignoranza ma dopo quanto tempo i pomodori dalla caduta del fiore raggiungono maturazione?

    RispondiElimina
  4. @ enrico's garden experience - dipende dalla varietà e dal clima, comunque circa 1 mese per il consumo fresco, qualche giorno in più se li vuoi belli maturi per fare la salsa.

    RispondiElimina