martedì 2 febbraio 2010

Zoo safari


Effettuando i vari lavori agricoli a bordo del trattore
si ha modo di avvicinare alcuni animali che , normalmente,
fuggirebbero alla vista dell'animale uomo.


Uno di questi è la Pavoncella (Vanellus vanellus) che,
anche se ancora un po' sospettosa, ha accettato di essere 
fotografata mentre banchettava nel prato dove stavo
distribuendo il liquame.


Molto più semplice è fotografare l'Airone guardabuoi
(Bobulcus ibis) sempre pronto a catturare insetti, lombrichi
e  topolini anche nelle immediate vicinanze dei mezzi agricoli.


Il safari di questa mattina si è concluso con l'avvistamento
di queste tre giovani Nutrie (Myocastor coypus), animali
apparentemente innocui ma in grado di devastare gli argini
di fossi e canali e causare quindi danni non indifferenti.

1 commento:

  1. 6 molto fortunato a trovare tutti questi animaleti che sn veramente belli...che occhio che hai...:-D

    RispondiElimina