venerdì 18 giugno 2010

La lavanda e l'alieno.

La lavanda è in piena fioritura, il suo colore e il 
suo profumo  meritano un post....


e attirano un "alieno" buongustaio che per concedermi
una foto m'ha fatto sudare le famose sette camicie.

 

Sbattendo le ali con una velocità impressionante si ferma 
davanti al fiore per pochi secondi per succhiarne il nettare.

 

Il suo modo di volare è talmente simile a quello del colibrì
che mi è bastato digitare su google "insetto colibrì" per
scoprirne il nome: Sfinge del gallio ( Macroglossum
stellatarum ), è un insetto dell'ordine dei lepidotteri 
conosciuto con il nome di farfalla sfinge o sfinge colibrì.

2 commenti:

  1. Anche la mia lavanda è visitata da quei velocissimi insetti. Ma la mia gatta ne fa strage.

    RispondiElimina
  2. Posso dire che io nn ho la lavanda ma di questi insetti ognitanto ne trovo persino in casa...:D...complimenti anche a te x i fiori di lavanda che hai...:D....adoro il suo profumo

    RispondiElimina