mercoledì 2 giugno 2010

Le rose di Davide

Piantate nel 2006 hanno formato un bel cespuglio colorato.


Insieme al vecchio aratro danno un tono antico al giardino.


E tengono vivo il ricordo.

3 commenti:

  1. è bello poter ricordare qualcuno con dei bei fiori che ogni anno rifioriscono.

    RispondiElimina
  2. Anch'io spesso rivedo in piante, cose e semplici sassi mio babbo e i suoi gesti nell'orto e lo sento vicino.

    RispondiElimina
  3. Bellissime rose veramente stupefacenti...:D...sai le patate che io ho detto chi le mangia nn sn quelle che ho seminato io,a dire la verità quella nn l'ho più trovata ed ere più scura di bucce.Queste mangiucchiate sn novelle ma le avevo buttate nel giardino dal nervoso 3 giorni fà e quindi eranno ancora piene di terra...;(...buona serata

    RispondiElimina