giovedì 30 settembre 2010

Verze & C.


Una buona parte dello spazio precedentemente
occupato dalle patate ora offre ospitalità a
 verze e parenti vari.


Ho iniziato le semine in semenzaio, in modo
scalare, tra fine giugno e metà luglio, per poi
trapiantare man mano che le piantine raggiungevano
le giuste dimensioni.


Dei 4 broccoli che sono riuscito ad ottenere
uno è quasi pronto al "sacrificio".


Anche i cappucci incominciano ad indurire
il cuore...l'attesa non sarà lunga.


I cavolini di bruxelles, come i broccoli, sono alla loro
 prima apparizione nell'orto e non saprei dire se nello stadio in 
cui si trovano potranno portare a maturazione i loro frutti.
Discorso simile devo farlo per i cavolfiori, coltivati in passato
con risultati negativi, che al momento non presentano ancora la
formazione della classica infiorescenza. Il mese di ottobre
mi dirà se ho avuto fortuna anche con loro.


4 commenti:

  1. Mamma mia che belle. Sembra un giardino.

    RispondiElimina
  2. che strano, da noi le prime verze e cavolfiori sono già pronti (gia mangiati), ma dei broccoli neanche l'ombra di una infiorescenza.
    dei cavolini di bruxelles posso dirti che l'inverno scorso abbiamo mangiato gli ultimi a marzo. (io avevo staccato sempre le foglie che stanno sotto al cavoletto. giusto fare cosi??).
    ps: le file così belle ordinate fanno sempre un bel effetto! ciao

    RispondiElimina
  3. @ semola - grazie
    @ losmogotes - continuo a sperare
    @ TroppoBarba - avevo spazio, piantine e tante bocche da sfamare...

    RispondiElimina