mercoledì 28 luglio 2010

Difetto di fabbrica


Delle 4 varietà presenti nell'orto i primi a finire in tavola
sono stati i pomodorini a grappolo.....


...dopo qualche giorno hanno preso colore anche
i san.marzano, materia prima per la salsa della
zia Orsolina.


I pomodori invece sono ancora verdi, arriveranno un
 po più tardi ma spero producano fino a fine stagione.


Un discorso a parte va fatto per l'ultima varietà
derivante da semi auto-prodotti da pomodorini che
mi sono stati regalati l'anno scorso.


Già nel 2009 l'entrata in produzione era stata disastrosa
tanto che sono stato vicino al punto di sradicare tutto.
 La solita pazienza mi ha trattenuto
e il seguito della stagione mi ha premiato con un'abbondante
dose di pomodorini buonissimi. La stessa cosa si sta
ripetendo quest'anno.
Gli squilibri idrici e la carenza di calcio sono
le cause del marciume apicale ma alcune varietà
sono più sensibili .

giovedì 22 luglio 2010

Anguria


Purtroppo nel titolo ho dovuto usare il singolare,
quella nel piatto è l'unica anguria decente
che sono riuscito a raccogliere.


Con un peso di poco inferiore ai 3 kg ha quasi
raggiunto gli standard di varietà (sugar baby) ma questo 
non basta a consolarmi per l'insuccesso.
Altre 6 hanno raggiunto la qualifica di commestibile,
da consumarsi dopo raffreddamento in frigorifero.
Per dire la verità non potevo aspettami miracoli, 
la pacciamatura messa in atto nelle prime fasi di coltivazione
è servita solo a nascondere il terreno poco fertile
su cui sono andato a seminare.
Non mi resta che recitare il mea culpa e guardare avanti.
Tante patate e poche angurie vogliono un riequilibrio,
ne terrò conto l'anno prossimo nella redistribuzione
delle superfici, senza tralasciare un tentativo
d'innesto zucca-anguria.

mercoledì 21 luglio 2010

La sentenza


Terminata la raccolta  la 
bilancia ha emesso il suo verdetto:
i due capi storici dell'opposizione sono stati 
condannati alla pulizia di 508 kg di patate.


I 10 kg di patate gialle seminate, 260 piante ottenute
dividendo 122 tuberi, hanno dato un raccolto
di   323 kg  ( 1,242 kg/pianta).
Dai 5 kg di patate a pasta bianca, 220 tuberi 
seminati interi, ho raccolto 185 kg  (0,840 kg/pianta).

La condanna è stata esemplare ma,
conoscendo gli imputati, dubito che sia
sufficiente a mettermi al riparo da nuove e
ancor più feroci critiche.........


lunedì 19 luglio 2010

Foglioline profumate


Il basilico è una pianta facile da coltivare, 
meno facile è conservarla in modo da non 
perdere il caratteristico aroma.


Fra i vari metodi quello che secondo me meglio
 rispecchia questa esigenza consiste nel porre
 in un vasetto di vetro le foglioline, preventivamente
lavate ed asciugate, alternandole con uno strato di sale
al termine si ricopre con olio d'oliva.



sabato 17 luglio 2010

Chi la dura la vince !!


L'avevo definita "la mia bestia nera" perché da anni
non riuscivo ad ottenere piantine dal semenzaio e dovevo
acquistarle. Forse il blog mi sta portando fortuna,quindi,
anche per non buttare le piantine ottenute, ne ho piantate in 
abbondanza (40).


Seminate il 29/3 hanno avuto "un'infanzia" lenta ma 
la mia pazienza sta per essere premiata.


A due mesi dall'entrata in produzione anche le zucchine
continuano a premiarmi con i loro frutti sani e belli e vanno
ad avvalorare la tesi che il blog porta bene....


....e per averne un'ulteriore conferma confido
nelle nuove generazioni.






mercoledì 14 luglio 2010

Proiezioni


Prosegue la raccolta delle patate a pasta gialla, quelle
 a pasta bianca, più tardive, le ho irrigate ieri per la 
quarta ed ultima volta.


Dopo i 35 kg di lunedì e i 49 kg raccolti ieri dalle 
due file più corte oggi ho raddoppiato raccogliendo
la terza e la quarta fila...

 

....sulla bilancia sono finiti 130 kg di patate (142 - 12 di tara)
a cui vanno aggiunti 4 kg di patatine che " l'opposizione"
non vorrebbe considerare per sminuire il mio risultato ma
che, essendo buonissime da cucinare al forno, portano il mio 
risultato odierno a 134 kg.
Mancando ancora 6 file da raccogliere e le proiezioni
indicano il superamento dei 500 kg totali polverizzando
ogni mio record precedente...

...seguono aggiornamenti.

lunedì 12 luglio 2010

La grande sfida


Fin dalle prime fasi vegetative alcuni esponenti
del partito di opposizione, sempre pronti alle
critiche, sostenevano che avrei fatto pochissime
patate in quanto le piante si presentavano 
troppo vigorose.


Oggi ho messo mano al badile e ho raccolto la più 
corta delle 10 file, il risultato è parziale ma 35 kg
sono un bel biglietto da visita...


...e l'opposizione è  MUTA !!!

P.S.   non mancherò di comunicare i risultati della 
coltivazione a fine raccolta.



venerdì 9 luglio 2010

Dolci come il miele


TroppoBarba non me ne voglia se ho nominato
invano il nome del suo nobile prodotto, forse la
dolcezza dei miei "fioroni" mi ha dato alla testa.


Questo è il giusto grado di maturazione a cui bisogna
raccogliere i fichi se si vuole gustare qualcosa di 
straordinario !!!!!!!!

mercoledì 7 luglio 2010

Caccia al tesoro


Ogni tanto anche l'ortolano deve ritornare
bambino e divertirsi con il classico gioco estivo
alla ricerca di qualcosa di prezioso.


Fino a metà maggio la situazione era sotto controllo,
poi la fienagione mi ha tenuto lontano dall'orto quel 
tanto che è bastato ad ogni genere di erbaccia per
prendere il sopravvento.


La semina effettuata a fine ottobre con 500 g di
bulbilli per ogni varietà ha dato i seguenti risultati:
ROSSE       =   9,5  KG
DORATE    = 16,0  KG
BIANCHE  = 20,5  KG
Quindi la dispensa si arricchisce di 46 Kg di cipolle.
Le rosse hanno prodotto poco a causa della loro quasi 
totale fioritura già riscontrata anche negli anni precedenti
e vanno a rinvigorire il classico dilemma:
" quantità o qualità "?

lunedì 5 luglio 2010

Rossi !!!!


Anche un ortolano del mio calibro (???)
si fa prendere dall'entusiasmo quando raccoglie
i primi pomodorini...


...scherzi a parte, memorizziamo la data e confidiamo
in una buona continuazione...la stagione è ancora lunga.



Per sopravvivere devo contare ancora sulla produzione
 di zucchine, fagiolini e questi buonissimi cavoli
cappuccio che ho riseminato in questi giorni insieme
a verze, cavolini, cavolfiori, indivia e pan di zucchero
per avere un secondo raccolto autunnale.

domenica 4 luglio 2010

Killer


Tre giorni (e tre notti) passati ad irrigare
i prati stabili e il mais non potevano evitami
l'incontro con questo animaletto, ovvero....


il gambero rosso della Luisiana
( procambarus clarckii)
Conosciuto anche con il nome di gambero killer, è
apparso alcuni anni fa in seguito alla fuga da uno stabilimento 
di acquacoltura e ha ormai colonizzato gran parte dei 
corsi d'acqua dell'Italia Settentrionale.
Si nutre principalmente di vegetali ma va ghiotto anche
 di girini e avannotti.


Oltre ai danni alla fauna locale è una calamità 
anche per gli argini dei fossi in quanto le sue tane
sono un intreccio di gallerie; se aggiungiamo anche
l'elevata fecondità della specie, le femmine depongono
300-500 uova sarà utile incominciare ad
inserirlo nella nostra dieta.


giovedì 1 luglio 2010

Al cor gentil rempaira sempre a-more


Terminata la fienagione il "buon" Emilio è ritornato
nell'orto. Il tema della giornata era: " la raccolta
delle carote".


Dopo averle raccolte, lavate e pesate, 20.4 kg ottenuti 
con una bustina di semente, mi sono avviato verso
casa con la speranza di  raccogliere qualche elogio.
Niente di tutto ciò, mi son preso su le mie perché il
congelatore è pieno di verdura ed è scattata una sorta 
di embargo sulle prossime semine.
Riuscirò ad aggirare una sanzione così ingiusta???


Avrei potuto tentare con un esorcismo a base di
aglio ma il mio animo gentile mi impone di fare
un tentativo meno cruento............


...come scriveva Guido Guinizzelli..
al cor gentil rempaira sempre A-more.