lunedì 19 luglio 2010

Foglioline profumate


Il basilico è una pianta facile da coltivare, 
meno facile è conservarla in modo da non 
perdere il caratteristico aroma.


Fra i vari metodi quello che secondo me meglio
 rispecchia questa esigenza consiste nel porre
 in un vasetto di vetro le foglioline, preventivamente
lavate ed asciugate, alternandole con uno strato di sale
al termine si ricopre con olio d'oliva.



7 commenti:

  1. l'ho prontamente copiato. altri anni avevamo provato vari sistemi di conservazione, ma sempre con scarsi risultati.

    RispondiElimina
  2. Anch'io produco quantità industriali di basilico. Di solito lo congelo.
    Proverò il tuo metodo. Ma non diventa salato?
    Ciao Semoladubbioso

    RispondiElimina
  3. Io lo farei anche .. e un tempo lo facevo, poi mi hanno terrorizzato col botulino.... e ho smesso.

    RispondiElimina
  4. Ma con il sale le foglie non si macerano?

    RispondiElimina
  5. Non ho mai provato a fare il pesto, con questo sistema le foglie rimangono un po' salate e bisogna tenerne conto durante l'utilizzo ma il sale non le macera.

    RispondiElimina
  6. Keep on working, great job!

    my webpage; make a website

    RispondiElimina